Vasco Rossi fa una "sorpresa" ai bimbi del Rizzoli

Vasco, il suo popolo, la festa epocale, i colori e le emozioni dei 220.000, il live, una giornata memorabile che Bonolis racconterà direttamente da Modena Park, agli italiani e al pubblico dell'Eurovisione. Quello in onda stasera non è "Vasco Modena Park - Il Film", l'edizione cinematografica del concerto diretta da Pepsy Romanoff e in programmazione nei cinema a inizio dicembre con grande successo al box office.

E Modena, la città che ha ospitato il concerto dei record, ha omaggiato il record con due iniziative per dimostrare il proprio amore per Vasco. Questa sera in prima serata Rai 1 rimanda in onda La notte di Vasco il grande concerto tenuto dal Blasco la scorsa estate al Modena Park, un evento senza precedenti che ha polverizzato ogni record al mondo e che verrà raccontato da Paolo Bonolis. A dare un significato a questo fenomeno, qualche tempo fa, è stata l'addetta stampa dell'artista, Tania Sachs, che raggiunta dall'AdnKronos ha spiegato: "Avevamo notato che su 'Rewind' anche le ragazze si tolgono la maglietta e si liberano, è diventato proprio un segnale di liberazione".

Da una parte il concerto della più grande icona del rock italiano, dall'altra anche se in maniera marginale l'appuntamento che ha sancito anche se per una sola sera il ritorno di Paolo Bonolis sulle reti Rai.

Modena Park e la cittadinanza onoraria modenese che gli sarà consegnata a metà gennaio, ora un tour in preparazione. Speciale davvero, anche se per Vasco Rossi la collaborazione con Ansabbio, l'associazione che ha appena brevettato la Star Therapy, è di lunga data. Nel dettaglio il Blasco suonerà a Torino, allo stadio Olimpico, il primo e il 2 giugno; a Padova, allo stadio Euganeo, il 6 e il 7 giugno; a Roma, allo stadio Olimpico, l'11 e il 12 giugno; a Bari, allo stadio San Nicola, il 16 e il 17 giugno per chiudere poi a Messina, allo stadio San Filippo, il 21 giugno.


Popolare

COLLEGARE