Totti spinge per Tommasi: "È una figura giovane, trasparente e positiva"

Francesco Totti torna a far parlare di sé durante un'intervista al "Corriere della Sera". "Sono rimasto in contatto con il mister, con i giocatori, rivivo le stesse sensazioni ma senza spogliarmi...".

Ecco i passaggi più significativi: "L'eliminazione dell'Italia?" Dall'altro il grande campo della ricostruzione del calcio italiano, affondato dalla mancata qualificazione della Nazionale ai Mondiali di Russia 2018. Vedere un Mondiale senza l'Italia sarà molto strano.

Sul prossimo presidente della FIGC: "Di nomi in questo momento se ne fanno tanti, a me piacerebbe che Tommasi prendesse in mano tutto". A chi affiderei il calcio italiano? Una bella figura: giovane, trasparente, pulito. Ma una citazione che Tommasi non sembra voler riferire alle qualità tecniche dell'ex compagno... Tutti i fantallenatori che hanno puntato su di lui sono in spasmodica attesa del suo ritorno.

Con chi avresti aver voluto giocare? L'ho sempre detto e lo ribadisco, l'unico rimpianto della mia vita calcistica è di non aver potuto giocare con Ronaldo (il Fenomeno, ndr). Sarebbe stato il mio sogno ma anche il suo.


Popolare

COLLEGARE