Superluna di Capodanno: appuntamento al tramonto del 1°Gennaio

Il nostro satellite toccherà la minima distanza dalla Terra (perigeo) il primo gennaio alle 22.56.

TREVISO Sarà un inizio d'anno più luminoso del solito quello del 2018, stando a quanto gli astronomi ci svelano sul movimento della Luna attorno al nostro pianeta. L'anno nuovo ci riserverà altre due Superlune nuove e un'eclissi il 31 gennaio, che però non sarà visibile dall'Italia.

Il Virtual Telescope, grazie ai suoi strumenti mobili, riprenderà la prima Superluna dell'anno mentre sale sull'orizzonte di Roma, tra i più famosi monumenti della Città Eterna, condividendone la visione, come sempre, con i curiosi di tutto il mondo. Sono queste due coincidenze a dar luogo alla Superluna, con il nostro satellite che apparirà dunque un po' più luminoso e grande del solito. La diretta è fissata per il 1° gennaio, a partire dalle 17.

È chiamata Superluna sia la Luna Piena che la Luna Nuova, quando si verifica a ridosso del perigeo lunare, ovvero con il nostro satellite alla minima distanza dalla Terra. La partecipazione è gratuita ed è sufficiente accedere a questo sito. Alla 22.56 della notte tra l'uno e il 2 gennaio il satellite raggiungerà il punto di minore distanza dalla Terra (perigeo), essendo la sua orbita ellittica, e apparirà più grande e più splendida, poichè anche in fase piena.


Popolare

COLLEGARE