Lazio furiosa, Inzaghi: "Partita decisa da arbitro. Burdisso ha scagionato Immobile"

Nella ripresa il Toro ha dilagato, colpendo due volte in dieci minuti con la prima rete in campionato di Berenguer e il raddoppio di Rincon, poi la ormai cronica disattenzione difensiva ha rimesso in corsa la Lazio grazie a Luis Alberto, ma poi Mihajlovic ha indovinato il cambio con l'ingresso di Edera, che ha fatto scorrere i titoli di coda con un sinistro chirurgico.

Finisce 1-3, con la Lazio furiosa con Giacomelli, che perde un'ottima occasione per avvicinarsi alla vetta della classifica.

-Come ha gestito Mihajlovic certe situazioni come Ljajc, che ne pensi? Eppure nello stesso match Parolo viene atterrato in area di rigore ma Fabbri, quella sera al Var, non ritiene di dover richiamare il direttore di gara per rivedere l'immagine. "Lo ha cercato, voluto, inseguito, con un'azione travolgente". Dopo il silent check e la Video Assistant Referee arriva la decisione di Giacomelli: niente rigore per la Lazio (ritenuto involontario il tocco col braccio dello spagnolo) e rosso per Immobile. Siamo arrivati fin qui senza rubare a nessuno, con un gioco molto bello. La Lazio risponde con Immobile, che imbeccato da Luis Alberto prova la conclusione, deviata in angolo. Sono stato squalificato per essere entrato in campo, ma la rabbia era tanta. Vincere all'Olimpico contro la Lazio dopo 24 anni basta e avanza per una notte tutta colorata di granata. Questa Lazio al quarto posto dà fastidio come ha detto Luis Alberto?


Popolare

COLLEGARE