Corea del Nord-Usa, tensione altissima: equipaggio Cathay, 'abbiamo visto esplodere il missile'

Nel weekend Pyongyang ha definito l'esercitazione "l'inizio di una guerra nucleare", mentre i vertici statunitensi accusavano la Corea del Nord di voler dare vita a un conflitto armato. L'operazione è chiamata Vigilant Ace, e durerà cinque giorni. Trump sta "inscenando una scommessa nucleare estremamente pericolosa sulla penisola coreana", ha tuonato un portavoce del ministero degli Esteri nordcoreano nella nota diffusa dalla Kcna in cui sono anche ricordate la mobilitazione di oltre 230 tra jet e aerei ("i maggiori asset strategici") dalle basi aeree Usa anche in Giappone e Corea del Sud, e il coinvolgimento di 12.000 militari. A conferma di un clima sempre più teso e inquietante, l'agenzia Reuters ha rivelato che il Pentagono sta valutando alcuni siti sulla costa occidentale americana per il dispiegamento di missili per la difesa. "Alla Cina non chiediamo di fare favori a noi o altri".

Il 2 dicembre, la Corea del Nord ha condannato l'esercitazione militare aerea congiunta che Corea del Sud e Usa si apprestano a svolgere entro il mese, affermando che questa é diretta alla Corea del Nord e porterà sull'orlo dell'esplosione la situazione di tensione e sensibile della penisola. "Alla Cina chiediamo di agire nel suo interesse, e riteniamo che sia nell'interesse della Cina fare di più", ad esempio tagliando i rifornimenti di petrolio, perché Kim Jong un "non tornerà indietro con il suo programma missilistico". La dittatura nordcoreana, attraverso un editoriale del quotidiano Rodong Sinmun, organo ufficiale del partito comunista nordcoreano, avverte che tutto ciò "può portare a una guerra nucleare in ogni momento". Il missile ha raggiunto un altitudine di 4500km per una distanza di 950 chilometri.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google.


Popolare

COLLEGARE