Cadavere nel bosco: legato a un albero e incappucciato

Le indagini dei carabinieri sono in corso, in collaborazione con la polizia di frontiera di Luino, coordinate dal sostituito procuratore delle Repubblica di Varese, Laura Patelli.

Tutte le ipotesi sono al vaglio degli inquirenti, ma stando ai primi accertamenti il ragazzo si sarebbe tolto la vita.

Il cadavere, secondo quanto riporta l'Azienda regionale emergenza urgenza, è stato ritrovato in strada Pradeccolo, nella località 5 vie, non lontano dalla strada provinciale 6 che conduce a Monteviasco. Dalle prime informazioni giunte sembra che il corpo senza vita appartenga a un 21enne nato in Marocco, cittadino italiano regolarmente residente a Luino.

Legato a un albero e con un sacchetto in testa.

Si tratterebbe di uno studente, incensurato, scomparso giorni fa, come denunciato dalla madre questa mattina alla polizia di frontiera di Luino.


Popolare

COLLEGARE