Barak: "Contano i punti non i gol"

Hellas Verona: (4-4-2): Nicolas; Ferrari (Lee, 56'), Caracciolo, Heurtaux, Souprayen; Fossati, Zuculini, Bessa; Romulo, Kean (Pazzini, 45'), Verde (Tupta, 72'). Anzi, è Widmer ad avere un'altea ghiotta palla gol ma l'esterno svizzero la spreca malamente.

L'Udinese ospita alla Dacia Arena l'Hellas Verona, nel diciottesimo turno della Serie A 2017/2018.

25' Poker sfiorato dell'Udinese: Lasagna sfiora il quarto gol. Adesso infatti sono ben otto i punti che separano l'Udinese dal Verona, ancora relegato al penultimo posto in classifica ma in piena lotta e tutt'altro che condannato alla retrocessione. Se credete nella possibilità del pareggio in questa partita dovete invece giocare il segno 2; in questo caso il vostro guadagno sarebbe pari a 3,75 volte la cifra che avrete deciso di mettere sul piatto con la vostra puntata.

15' Ci prova Kean ma il suo tiro viene ribattuto dlla difesa bianconera.

Oddo conquista la quarta vittoria di fila rifilando quattro gol alla squadra che l'ha visto debuttare in A 17 anni fa e che scompare davanti a un'inequivocabile dimostrazione di forza.

Massimo Oddo
Massimo Oddo

Il portiere gialloblù resiste con il corpo al successivo attacco di Lasagna, ma capitola sul terzo tentativo bianconero, che raddoppia con un tiro di Widmer preciso sul palo lungo.

7' Maxi Lopez prova a concludere in porta: palla fuori.

Il bunker veronese sembra sul punto di crollare e alla fine cede. Al ventiquattresimo Widmer galoppa sulla destra, crossa per Lasagna che è bravo a toccare per Barak che calcia a rete e mette dentro la sua doppietta personale. Ed così ecco ripristinata di fatto la difesa a tre, che si trasforma a 5 con i due tornanti Widmer e Ali Adnan. Oddo punta sulla coppia Maxi Lopez-Lasagna.

28' Entra Tupta per Verde: ultimo cambio per Pecchia. Larsen salva sulla linea. Dieci minuti dopo c'è gloria anche per Lasagna, che calcia di potenza col pallone che sbatte sotto la traversa e termona la sua corsa in fondo al sacco. La squadra di Oddo è incontenibile e non si ferma, ma anzi cerca quasi di infierire.

1' Udinese pericolosa: tiro di Lasagna finisce di un soffio a lato.


Popolare

COLLEGARE