Lazio, Inzaghi: "Bisogna reagire dopo il derby. Crecco e Palombi titolari"

Il tecnico della Lazio è sicuro: "Torneremo più forti di prima". Inzaghi chiaro, deciso: "Nessun alibi, derby già alle spalle". Abbiamo perso perché abbiamo commesso errore gravi, che non avevamo commesso negli altri derby. Ora voglio una reazione. È un giocatore di grande prospettiva, ci sarà molto molto utile. Domani cercherà di darci una mano.

A qualificazione già ottenuta, l'Europa League è l'occasione per lanciare i due giovani Palombi e Crecco: "Saranno titolari". Il primo è arrivato lo scorso anno a gennaio e si è fatto trovare pronto, segnando contro il Palermo un gol importante. "Palombi ha giocato la prima partita con la Spal, è un ragazzo su cui punto molto, ha avuto un brutto infortunio, ha perso un mese di allenamento e domani avrà la sua occasione in Europa League".

Prima stracittadina. "Riguardo al derby, mi aspettavo una grande partita da entrambe le squadre". In Europa siamo stati bravi, domani sera dovremo essere squadra, fare una buona gara, è importante per noi. Chiunque avrebbe potuto vincere, lo spettacolo non è stato molto bello. "La Roma non è stata superiore a noi, l'aspettiamo al ritorno per dimostrare il vero valore di questa Lazio". Qualche ballottaggio in più per la mediana: Van der Werff si gioca infatti la maglia con Serero, con il primo che però ha già incontrato i biancocelesti all'andata: a completamento ecco poi Mount e Foors, con il primo in ballottaggio fino all'ultimo com Bruns. Chi è particolarmente fiducioso del futuro (prossimo) della Lazio è Nani, seduto accanto a Inzaghi in conferenza: "Mi sento bene, sono convinto che presto i tifosi possano vedere il vero Nani". Quindi il capitolo Europa League. "Dobbiamo reagire come fatto dopo la sconfitta col Napoli, anche se ovviamente perdere il derby è più fastidioso". Molti addetti hanno detto che è stato un arbitraggio casalingo, sono spariti i palloni con i raccattapalle, ma sono cose che capitano nei derby, anche se non dovrebbero.


Popolare

COLLEGARE