Germania, arrestato 19enne: "Pianificava un attentato"

La polizia tedesca ha posto in stato di fermo un siriano di 19 anni, accusato di aver pianificato un attentato terroristico.

Ancora non è stato chiarito se l'uomo avesse già scelto un obiettivo per l'attacco e, nel caso lo avesse fatto, quale, né sono giunte informazioni su una sua presunta appartenenza ad un'organizzazione terroristica. Secondo le prime indiscrezioni il 19enne non apparterebbe a nessuna associazione religiosa ed avrebbe agito come "lupo solitario".

Il quotidiano Bild scrive che il giovane si era procurato il materiale chimico per costruire una bomba con l'intenzione di "uccidere possibilmente una gran quantità di persone", citando gli inquirenti della Procura, che hanno ordinato l'arresto.

Sono in atto delle perquisizioni in casa dell'arrestato e in altre abitazioni; in Germania ritorna così prepotente la paura di un nuovo attentato; lo scorso 25 ottobre è stato arrestato, in un blitz a Berlino, un uomo, presumibilmente, un jihadista.


Popolare

COLLEGARE