Esonero Juric, il tecnico del Genoa al capolinea: pronto Ballardini

Stesso finale visto poi anche a Palermo, con il 53enne bravo a regalare a Zamparini la conferma in Serie A. Le prossime ore dovrebbero essere quelle dell'ufficialità: i contatti tra le parti proseguono incessantemente e l'accordo totale sembra ormai in dirittura d'arrivo. Almeno così si augurano i dirigenti del Genoa e, naturalmente, qualsiasi sia la scelta, pure i tifosi rossoblù. Deciderà tutto il presidente.

Anche ieri contro la Sampdoria la formazione rossoblu ha alternato spezzoni di buona intensità e qualità a momenti di sbandamento che hanno dato il via libera alla squadra di Giampaolo. Decisione presa dalla società dopo il momento negativo, unito al 2-0 della Sampdoria. Purtroppo siamo stati ancora un pò imprecisi in zona gol e in fase difensiva il vantaggio dei nostri avversari è stato regalato": "così ai microfoni di Premoum Sport l'allenatore del Genoa Ivan Juric commenta la sconfitta nel derby. Stiamo crescendo, ma si sa che a pagare è sempre l'allenatore. Nel complesso, però, non me la sento di rimproverare i miei che hanno messo tutto in campo, giocando anche con cervello dopo aver subito l'1-0.


Popolare

COLLEGARE