Tentano di rapire tre bimbi in un oratorio: fermati due fratelli

Due persone di 38 e 34 anni sono state arrestate ieri dai carabinieri a Carugate, in provincia di Milano. I due si sono poi allontanati a piedi, ma sono stati fermati e arrestati all'esterno della struttura mentre tentavano la fuga.

Secondo la prima ricostruzione dei fatti riportata da 'TgCom', nel pomeriggio di domenica 15 ottobre, la donna avrebbe afferrato tre bambini di 7, 10 e 11 anni nel bar di un oratorio di Carugate (Milano), tentando di portarli all'esterno dove l'attendeva il fratello. Vista la reazione dei presenti i due sono fuggiti e, grazie all'intervento dei militari della stazione locale aiutati da quelli di Agrate, chiamati dai genitori, sono stati bloccati poco più tardi. In manette sono finiti due kenioti, fratello e sorella di 38 e 34 anni. La donna africana ne ha avvicinati tre e, dopo averli presi per un braccio con l'aiuto di suo fratello, si è diretta verso l'uscita. La donna avrebbe afferrato i bimbi per le braccia, ma i genitori l'hanno bloccata e allertato le forze dell'ordine. Quando alcuni genitori hanno visto i bimbi, tutti e tre italiani, allontanarsi con la coppia nel corridoio dell'oratorio, li hanno inseguiti urlando. Si tratta infatti di cittadini regolari sul territorio italiano ed incensurati. Intanto proseguono gli accertamenti per determinare le motivazioni del gesto.


Popolare

COLLEGARE