Juve: Allegri, Inzaghi tra più bravi

Così il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri, nel corso della conferenza stampa alla vigilia della sfida di domani contro la Lazio. Ancora niente da fare per Pjanic che tornerà invece in Champions: "A Mandzukic non dite che sta male altrimenti si arrabbia". Marchisio si allena sia in gruppo che col differenziato, mentre De Sciglio e Howedes sulla via del recupero. Buone notizie anche per l'attacco dove il croato Mandzukic ha recuperato dalla botta alla caviglia rimediata con la Nazionale croata e sarà regolarmente in campo dal primo minuto. È tornato bello pimpante dalla Nazionale, come tutti gli altri. Quanto a Khedira, "sta bene e domani rientrerà a disposizione".

Sarà Juventus Lazio ad aprire l'ottava giornata del campionato di serie A: un turno che metterà di fronte sei delle prime sette squadre in classifica con incroci assolutamente tutti da gustare e da vivere con interesse. Sulle scelte in campo: "Domani gioca Buffon". Bentancur non l'ho visto ancora, Dybala ha riposato e ha fatto 15 giorni di vacanza.

"El Pipita" dopo un'inizio di stagione non di certo facile non ha partecipato alle ultime due partite della sua Argentina per la qualificazione del mondiale di Russia 2018, ma è rimasto motivato in vista del prossimo scontro diretto in programma domani pomeriggio. La Lazio è una squadra ben allenata, che ti chiude gli spazi, ti gioca addosso. Dobbiamo fare qualcosa in più altrimenti diventiamo come i nostri avversari. Tutti siamo diversi, la differenza un allenatore non la fa a livello tattico, perché più giocatori bravi hai a disposizione è più facile fare l'allenatore magari diventa meno semplice la gestione. Higuain e l'Argentina? Non parlo del rapporto di Higuain con la Nazionale. So che è motivato per fare una grande stagione alla Juventus, con l'obiettivo personale di fare una grande stagione. "La Lazio - ha aggiunto il tecnico -, sta facendo cose enormi, a partire dalla finale vinta".

Simone Inzaghi ci ha preso gusto, dopo la Supercoppa vuole battere nuovamente la Juve: "Abbiamo cercato di lavorare tanto in questa sosta e di recuperare più giocatori possibili, a cominciare da Bastos. Avrà una grande carriera".


Popolare

COLLEGARE