Foggia, primo acuto allo Zaccheria

Va al Foggia l'anticipo della nona giornata del campionato di serie B. Tornando al match, tutto si è deciso nel primo tempo: vantaggio lampo di Gerbo dopo 10 minuti, raddoppio di Mazzeo un quarto d'ora più tardi con un delizioso pallonetto a scavalcare il portiere, rete della bandiera di Di Carmine grazie a un calcio di rigore generosamente concesso dal contestatissimo Di Paolo.

Stroppa rivoluziona l'undici iniziale.

FOGGIA (4-3-3): Guarna; Loiacono, Camporese, Coletti, Rubin; Deli, Vacca, Agazzi; Chiricò, Mazzeo, Beretta.

Ritmi alti sin dal primo minuto, gara che promette bene e che infatti si sblocca al primo tiro in porta in favore dei rossoneri: contropiede avviato da Deli e Agazzi, palla per Gerbo sulla destra che da centrocampo galoppa fino al limite, dove salta un avversario e scaglia un destro su cui Rosati non è impeccabile.

Perugia (4-3-1-2): Rosati (46' Nocchi); Zanon, Volta, Monaco, Belmonte; Brighi, Colombatto, Bandinelli; Falco (67' Cerri); Han, Di Carmine (79' Terrani). Foggia cinico e cattivo. Al 34′ brutto fallo di Vacca a centrocampo su Belmonte che scatena una rissa tra i giocatori della due squadre. Dal dischetto si presenta al 45' Di Carmine che non sbaglia. Da una parte c'è il Foggia che la scorsa giornata ha perso 3-1 a Empoli e che al momento occupa l'ultima posizione in classifica in coabitazione con Cesena e Ternana. Beretta si invola in contropiede ma temporeggia servendo troppo tardi Mazzeo, liberissimo a centro area. Al 68′ fuori Deli, anche lui sottotono, e dentro Fedele per dare maggiore sostanza al centrocampo. Al 70' il Perugia ci prova con Colombatto, che da 30 metri colpisce al volo un pallone spazzato dalla retroguardia rossonera: Guarna è costretto a deviarlo in corner. Poco dopo Stroppa prova a dare più vivacità all'attacco inserendo Calderini per uno stremato Mazzeo.

37' Cross di Bandinelli per Han che anticipa Camporese di testa ma la palla non trova lo specchio. Nella ripresa, al 44', Terrani, su azione di calcio d'angolo, di testa manda la palla sul montante con Guarna battuto.

95' Dopo 5 minuti di recupero il sig. Dall'altra parte sarà bomber Mazzeo a mettersi la squadra sulle spalle per regalare ad un infernale Pino Zaccheria la prima vittoria casalinga.


Popolare

COLLEGARE