Torna l'allerta meteo in Maremma: peggioramento in serata e scuole chiuse

Temporaneo miglioramento nel pomeriggio di sabato e possibile nuovo peggioramento dalla sera fino alla prima parte di dopodomani, domenica.

Possibilità di rovesci e temporali localmente persistenti e associati anche a forti raffiche di vento e grandinate. Attenzione però: da mezzanotte, fino alle ore 13.00 di sabato 15, il codice diventerà arancione e interesserà tutta la Toscana, compresa quindi l'area della Val d'Elsa. Sulle restanti zone medi significativi con massimi elevati, localmente molto elevati in concomitanza dei temporali più intensi e persistenti. Mantenersi a distanza quanto più possibile da pali, alberi e tralicci con tensione, evitare di attraversare ponti che sono interessati da una piena del corso d'acqua, e spostarsi in auto solo per quanto strettamente necessario, non utilizzando sottopassaggi.

La Protezione Civile regionale ha, infatti, emesso un'allerta meteo di codice arancione su Roma, Viterbo e Rieti. Si ricorda che in caso di allerta arancione sussiste rischio idrogeologico-idraulico per il reticolo minore, che potrebbe verificarsi in maniera repentina ed improvvisa. Già nella giornata di ieri, il settore Protezione Civile del Comune di Livorno si è attivato per far fronte a questo ulteriore allarme insieme ai volontari e alle forze dell'ordine, per effettuare il giusto controllo delle zone della città che pare presentino maggiori criticità dal punto di vista idrogeologico- idraulico con rischio allagamenti e straripamenti.

Di fonte alla violenza degli ultimi fenomeni atmosferici che hanno colpito anche la Toscana, con conseguenze purtroppo tragiche, si rinnova lappello delle Amministrazioni Comunali a comportamenti improntati alla massima prudenza, anche nella circolazione stradale. In tali situazioni è da ritenersi molto probabile, in concomitanza con le precipitazioni più intense, la mobilitazione della copertura superficiale del suolo, di detriti e di rocce ove presenti.


Popolare

COLLEGARE