Italia, Ventura pensa alla formazione anti-Israele: ecco le sue scelte

"Se poi dovesse verificarsi il contrario, faremo tutti gli atti a tutela degli interessi federali", cioè il licenziamento del Ct della Nazionale azzurra, Ventura. Sono d'accordo con Tavecchio, non andare in Russia sarebbe qualcosa di davvero brutto. Una serata da cancella quella degli azzurri, sotto il profilo tattico e fisico: "Si è vista la differenza di condizione e qualità - ha sottolineato in ct a caldo - se a questo aggiungiamo che abbiamo sbagliato alcune cose, si può spiegare la nostra sconfitta". Il 4-2-4? Sapevamo che era difficile giocare così contro una grande squadra, ma adesso analizziamo tutti gli errori con il mister e ripartiamo.

Tavecchio ha ricordato che "il progetto Ventura parte da lontano ed è un progetto importante".

Buonasera amici di OASport e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Italia-Israele, match valido per le qualificazioni ai Mondiali 2018. Al contrario, non c'è stata gara: la Spagna s'è presa il pallone e il ritmo, ha fatto due gol e poi è andata con il pilota automatico.

ITALIA-ISRAELE- L'Italia si gioca la gara del riscatto, dopo il 3-0 subito dalla Spagna e le pesanti critiche verso Gianpiero Ventura è il momento di ripartire, contro una squadra quasi fuori dai giochi. Perché a pesare su questa partita è quel quid di tensione/paura/apprensione che resta attaccato nonostante i piani delle forze dell'ordine puntino a proteggere l'evento e chi intende partecipar vi anche da questo sentimento primario. Per la scelta del modulo, di chi metterci dentro e per come ha giocato chi è andato in campo. Barzagli e Astori (o Rugani), quindi, al centro, con Darmian a sinistra e Conti, in vantaggio su Zappacosta, a destra. Il modulo ha così allargato a dismisura il campo, quando invece contro gli spagnoli, Real e Barça comprese, la missione è quella di restringerlo. Per il resto il ct israeliano Elisha Levy si affiderà ancora al blocco dell'Hapoel Beer Sheva, formazione che nella scorsa stagione ha eliminato l'Inter in Europa League e quest'estate ha sfiorato la qualificazione ai gironi di Champions.

ITALIA (4-2-4): Buffon; Conte, Barzagli, Astori, Darmian; Verratti, De Rossi; Candreva, Belotti, Immobile, Insigne.


Popolare

COLLEGARE