Francia, spari alla stazione di Noyon: 4 morti, 2 sono bambini

Quello che all'apparenza poteva sembrare un attentato si è rivelato essere poi un dramma familiare.

Roma - Quattro persone, tra cui una donna e i suoi due bambini di 3 e 5 anni, sono state uccise in mattinata nella stazione ferroviaria di Noyon, in Francia: lo riporta Le Parisien, spiegando che i 4 sarebbero stati aggrediti a colpi di arma da fuoco da due persone. La donna uccisa con i figli stava lasciando Noyon con l'aiuto di un amico di famiglia, quando il marito è entrato in stazione aprendo il fuoco contro la sua famiglia. Fonti di polizia riferiscono di un litigio avvenuto nella prima mattina, tale da rendere necessario l'intervento della gendarmerie: ai militari, che l'avevano trovata sola, la donna, 34enne, aveva espresso il sujo desiderio di lasciare il tetto coniugale. Il marito è apparso calmo agli agenti, ai quali aveva garantito che un vicino avrebbe condotto moglie e figli alla stazione. L'autore dei quattro omicidi si sarebbe ucciso subito dopo, come ha confermato la procuratrice della Repubblica presso Compiègne, Virginie Girard. A differenza di quanto emerso all'inizio, il killer era uno solo e non due, quindi la polizia non è alla ricerca di un altro individuo.


Popolare

COLLEGARE