Formula 1 Singapore, Vettel è un lampo nella notte: pole position!

In crisi profonda le Williams, che scatteranno dalla penultima fila (Massa davanti a Stroll) davanti alle due Sauber di Wehrlein e di Ericsson, che chiuderanno lo schieramento.

Fin dal 2008 Singapore ha regalato sfide avvincenti in Formula 1, in questa pista cittadina e notturna la Ferrari è stata spesso la favorita. Un'eventuale vittoria di Sebastian Vettel permetterebbe al tedesco di effettuare un contro sorpasso su Lewis Hamilton, che in classifica precede il ferrarista di soli tre punti. Notizia curiosa e che farà certamente discutere è invece l'annuncio dato da Nico Rosberg: il campione del mondo in carica è diventato manager di Robert Kubica, con l'evidente obiettivo di riportare il pilota polacco in Formula 1. Terzo e quarto tempo per le due Ferrari di Raikkonen e Vettel. Infine, anche Hamilton continua a lanciare frecciatine su un possibile addio alla Mercedes, ma per adesso nulla di concreto. Per l'olandese di casa Red Bull c'è però la gioia per la miglior qualifica stagionale, e per aver portato il confronto interno nelle prove ufficiali a 10-4 sul compagno di squadra Daniel Ricciardo. Ferrari ancora con qualche difficoltà al 7° e 8° posto con Raikkonen e Vettel. Il tedesco della Ferrari, con un grande giro finale, è riuscito a beffare la Red Bull di Max Verstappen. Vettel è parso soddisfatto ed euforico per il risultato insperato. I motori si accendono per i giri di prova alle 10.30 di venerdì 15 settembre (prove libere 1), alle 14.30 di venerdì 15 settembre (prove libere 2) e alle 12 di sabato 16 settembre (prove libere 3). Un Gran Premio particolare visto che, come abbiamo già avuto modo di dire, i bolidi sfrecceranno nella notte di Singapore grazie al potente impianto che illuminerà a giorno il circuito di Marina Bay garantendo la massima visibilità in ogni punto del tracciato e uno spettacolo eccezionale per appassionati e tifosi. L'impianto di illuminazione è stato realizzato da una ditta italiana la Valerio Maioli Spa. Max Verstappen nonostante il secondo posto nelle qualifiche del Gp di Singapore, promette battaglia al pole-man Sebastian Vettel: "Speriamo che Vettel non riesca a spingere di più domani, sarà difficile batterlo, cercheremo di superarlo nel primo settore", conclude il pilota della Red Bull.


Popolare

COLLEGARE