Mustafi, c'è l'accordo con l'Inter: Sabatini chiude il colpo a sorpresa

La base della trattativa è il prestito, ma l'Arsenal vorrebbe inserire l'obbligo di riscatto ad una cifra superiore ai 27 milioni di euro.

Con Murillo ormai ceduto e Ranocchia in cerca di una sistemazione, l'Inter ha bisogno di un difensore centrale per completare il reparto, che in questo momento vede i soli Skriniar e Miranda a comporlo. Il francese, che anche ha perso la nazionale, vuole solo la maglia nerazzurra e ha rifiutato le destinazioni Crystal Palace e WBA. Più volte il tecnico dei Gunners ha dichiarato di non essere a conoscenza del futuro del tedesco, aprendo a scenari di cessione: i problemi dei nerazzurri sono però sempre di tipo economico, dovendo riuscire a formulare un'offerta che sia in linea con le strategie societarie ed i blocchi del Fpf.

A quattro giorni dalla chiusura della sessione estiva di calciomercato, in casa Inter ancora nulla di fatto per quanto riguarda la questione nuovo difensore centrale. L'Inter, per ora, non va oltre il diritto di riscatto.

In alternativa a Mustafi attenzione sempre a Eliaquim Mangala del Manchester City, il quale però potrebbe finire al West Bromwich Albion nell'ambito del trasferimento di Johnny Evans al City e a Mamadou Sahko del Liverpool.


Popolare

COLLEGARE