Meteo: parte del Nord sotto NUBIFRAGI e GRANDINE, altri temporali in arrivo

Sui monti le nubi cumuliformi si faranno piu' coraggiose, ma probabilmente senza ancora la forza necessaria per evolvere in temporali; forza che verrà fornita nella notte tra sabato e domenica, sufficiente per innescare i primi nuclei temporaleschi. E sarà così anche nei prossimi giorni: è vero che la curvatura delle correnti inizialmente sarà tale da coinvolgere, soprattutto per effetto stau, le zone alpine e prealpine, ma celle temporalesche a carattere sparso si formeranno anche più a sud nel cuore della Valpadana e non necessariamente solo a nord del Po. Ma le temperatura massime saranno in ulteriore aumento al Centrosud, dove si potranno raggiungere e localmente superare i 40°C.

Lo dicono le previsioni del servizio meteo dell'Aeronautica militare. Dal pomeriggio miglioramento, anche se sarà ancora possibile qualche residuo rovescio temporalesco. Venti al mattino deboli di direzione variabile, al pomeriggio rinforzi fino a moderati da nord sui settori nordoccidentali, mentre da sud su settori sudorientali. Le temperature sono previste in lieve aumento su Calabria e Sicilia; in discesa, anche decisa, al Nord e, in forma piu' attenuata, al Centroe sul restante meridione. La nuova fiammata africana che coinvolge il Centro Sud e parte del Nord porterà una nuova intensificazione del caldo tra domani e giovedì su Veneto, Emilia Romagna, Marche e Abruzzo nonchè sulle restanti regioni del Centro Sud con valori massimi oltre i 35 gradi e punte di 40; il caldo sarà più moderato al Nord Ovest. Alternanza tra sole e nuvole al Centronord, con isoalti acquazzoni e temporali su regioni settentrionali e Appennino Centrale.


Popolare

COLLEGARE