Mahrez va in campo e "allontana" la Roma

Intanto la "rivoluzione" annunciata e iniziata dal Dirigente spagnolo, dovrà inevitabilmente subire un'accelerata: in questi giorni sono circolati altri due nomi (Schick, scaricato dalla Juve dopo l'offerta a causa di un'aritmia cardiaca dopo le visite mediche, e Cuadrado, che dopo un timido tentativo di immissione sul mercato, la Juve sembra aver precluso ogni possibilità all'avversaria giallorossa), ma ad oggi la squadra di Di Francesco non è ancora completa e, amichevole dopo amichevole, si perdono gare e compattezza.

Per lui il Real Madrid chiede 30 milioni di euro, cifra più abbordabile rispetto alle pretese delle Foxes per Mahrez, che consentirebbe alla Roma di assicurarsi un esterno offensivo di qualità senza svenarsi economicamente. Il tutto, senza contare la ferma volontà di Strootman espressa tempo fa sul non voler andare ad una diretta rivale per lo Scudetto. Ancora una volta è Monchi in prima persona a rendere pubblici gli aggiornamenti sulla trattativa dell'estate, quella che nella sua testa, alla fine, porterà Mahrez alla Roma. Il tecnico del Leicester: "Non posso perderlo l'ultimo giorno di mercato".

LE ALTERNATIVE - Nell'attesa, Monchi continua a ribadire di tenere calde alcune piste. Si era parlato addirittura di una clausola di 45 milioni che Marotta sarebbe stato disposto a pagare per bissare l'operazione Pjanic. Quella che finora non c'è stata. Nessuna sorpresa per Monchi, che da oltre un mese sta provando senza riuscirci a spezzare le resistenze del club inglese, per nulla convinto di lasciar partire il suo gioiello algerino. Sadiq aspetta un segnale da Monchi, avendo soltanto l'imbarazzo della scelta (Torino, Verona, Crotone e Parma).


Popolare

COLLEGARE