Lazio-Juventus, follia ultras: dito amputato in una rissa. Daspo per 5 tifosi

L'ennesima follia ultras arriva da San Siro. Per tutta risposta, gli ultras sono saliti da lui e uno di loro lo ha colpito con diversi pugni al volto.

Nel trambusto che si è creato anche la figlia dell'uomo, di 10 anni, è rimasta contusa. La bambina ha subito una contusione al ginocchio guaribile in dieci giorni, mentre il malcapitato 40enne ne avrà almeno per una dozzina.

M.F., individuato dalla Digos a partita ancora in corso grazie alle telecamere di videosorveglianza, è stato arrestato per lesioni personali aggravate perché commesse durante una manifestazione sportiva. Scatta il Daspo per 5 tifosi biancocelesti. Il 19enne ha alle spalle una denuncia per il possesso di artifici pirotecnici in occasione di una partita giocata dall'Inter nel 2015, ed è un noto membro del gruppo ultras Milano Nerazzurra, che fa capo alla Curva Nord interista.


Popolare

COLLEGARE