India, strage di bambini in ospedale: 61 morti in 72 ore

In soli tre giorni almeno 61 bambini, la maggior parte neonati, sono morti nell'ospedale Baba Raghav Das di Gorakhpur. Lo riferisce Ndtv di New Delhi. La società fornitrice aveva smesso di erogarne perché la struttura non aveva pagato il materiale. Secondo quanto rivelato da alcune fonti sanitarie, almeno sette bambini sono morti di encefalite, mentre altri sono deceduti a causa di differenti malattie. "Stiamo ricevendo molti pazienti da Uttar Pradesh orientale, Bihar e Nepal, colpiti da una forte ondata di maltempo causata dal monsone stagione - ha dichiarato il medico - Questo porta inevitabilmente a un possibile aumento della mortalità".

Lo scorso martedì il direttore dell'ospedale, il dottor Rajeev Mishra, e sua moglie sono stati arrestati nell'ambito delle indagini sulla morte dei precedenti settanta bambini.

Dall'inizio dell'anno, nell'ospedale Baba Raghav Das, sono morti 1250 bambini per encefalite.


Popolare

COLLEGARE