Defend Europe, la nave anti-migranti in avaria soccorsa da ong

È stata soccorsa proprio da una Ong la nave anti migranti di Defend Europe che ha avuto un'avaria al motore in acque internazionali tra la Tunisia e la Libia. Al fine di risolverlo prima che la nave entrasse in zona Sar e navigasse in prossimità di altre imbarcazioni, il motore principale è stato spento, . Il problema, conclude Defend Europe, "sta per essere risolto". La Sea-Eye è stata quindi dirottata verso la C-Star, ma una volta creato un contatto radio, l'equipaggio ha rifiutato ogni aiuto, stando a quanto riferito dall'ong tedesca su Facebook. "A seguito del rifiuto dell'autorità portuale tunisina alla richiesta di ingresso nel porto di Sfax della nostra nave (che necessitava di carburante e di viveri) abbiamo scelto di effettuare il rifornimento in alto mare, completandolo ieri pomeriggio".

Intanto ci sono movimenti al largo della Libia, con le navi umanitarie che hanno arretrato la linea dei soccorsi, ora che la Marina militare libica ha annunciato di aver istituito la propria zona Sar (ricerca e salvataggio) nella quale le imbarcazioni delle ong non possono entrare senza autorizzazione. La missione dell'Unione europea, varata il 22 giugno 2015, non si occupa in modo specifico del soccorso ai migranti. Questa mattina, come ha documentato la stessa Sea-Eye, la nave della Ong "è stata contattata dal MRCC per fornire aiuto alla #CStar" che "aveva infatti inviato un cosiddetto messaggio di Pan Pan" e chiesto aiuto al Centro Nazionale di Coordinamento del Soccorso, anche se l'imbarcazione non correva un pericolo immediato.

La C-Star, nave di 40 metri che batte bandiera della Mongolia, è stata noleggiata a Gibuti dal gruppo francese di estrema destra "Generazione identitaria".

"Aiutare una nave in avaria è dovere di chiunque in mare, senza distinzioni di origine, razza, religione o ideologie", ha detto il presidente della ong tedesca Michael Buschheuer. Tuttavia, nel corso delle attività di pattugliamento, ne sono stati salvati finora quasi 40mila (39.660).


Popolare

COLLEGARE