Barile: ucciso vigile urbano, caccia al killer

Aveva 57 anni. Una domenica mattina di metà agosto finita in tragedia. Ancora da chiarire il movente dell'agguato e l'identità di chi ha sparato.

Una volta di fronte all'obiettivo, ha premuto più volte il grilletto, fuggendo. Il movente dell'omicidio dell'uomo sarebbe di natura personale, legata ai rapporti della vittima con un'altra persona.

L'arma del delitto - una pistola 7,65 - è stata trovata, così come è stato individuato il presunto autore dell'omicidio che ora è sotto interrogatorio in caserma. In corso le indagini. Il vigile urbano Remo Giuliano ucciso davanti casa Barile. La comunità intanto è scossa per quanto avvenuto ed ha deciso di interrompere i festeggiamenti previsti per la Notte Barilese, l'evento estivo che prevedeva delle manifestazioni in questi giorni.


Popolare

COLLEGARE