Nicky Hayden: la famiglia chiede i danni

I familiari di Nicky Hayden chiedono il risarcimento danni all'automobilista che, il 17 maggio scorso, ha travolto l'ex campione della MotoGp causandone la morte.

Il legale degli Hayden, Moreno Maresi, ha inoltrato la lettera direttamente al guidatore della Peugeot, secondo quanto emerge dal Resto del Carlino di Rimini di oggi. Anche se le voci di una richiesta di questo tipo erano nell'aria già da un po', la richiesta effettiva di risarcimento è piombata come un macigno addosso al giovane che, ancora molto scosso dall'accaduto, aveva ripreso ha lavorare solo pochi giorni fa ed è attualmente seguito da uno psicologo, che lo aiuta a superare il trauma. Nicky Hayden non avrebbe dato la precedenza tra le vie Ca' Raffaelli e Tavoleto, rendendo inevitabile l'impatto con la "206" che sopraggiungeva nel senso opposto.

Si attende, intanto, l'esito della perizia della procura di Rimini. L'autista, dal suo canto, a bordo della Peugeot probabilmente viaggiava a una velocità superiore rispetto al limite: 80 km orari invece dei 50 consentiti su quel tratto di strada.


Popolare

COLLEGARE