Milan, i fratelli Donnarumma sono arrivati in sede per firmare

AC Milan comunica di aver prolungato al 30 giugno 2021 il contratto di Gianluigi Donnarumma. Marco Fassone, sulla scorta dell'orientamento dato da Mino Raiola, aveva dichiarato l'impossibilità di proseguire la trattativa.

Con un comunicato sul suo sito ufficiale, il Milan ha annunciato che Gigio Donnarumma ha firmato il rinnovo del contratto. Questo significa che, se in questi giorni non dovesse essere trovato l'accordo, il Tjianin sarebbe tagliato fuori e il Milan potrebbe trattare liberamente per averlo finalmente nella prossima stagione tra gli attaccanti a disposizione dell'allenatore Montella. La notizia è ufficiale e dà una svolta al nostro calciomercato, che passa soprattutto dagli acquisti - finora sette in un mese e mezzo - ma anche dalla conferma dei pezzi più pregiati già presenti in rosa. Quel che conta è che oggi la vicenda trova il suo epilogo. Per il più giovane estremo difensore ad esordire con la nazionale maggiore italiana l'avventura rossonera sembra destinata a durare ancora a lungo.

Come abbiamo ricordato all'inizio del nostro articolo, Donnarumma era atteso per una prova importante che non doveva svolgersi sul campo di calcio ma dietro i banchi di scuola.

Fumata bianca in Casa Milan. Il Milan però sa che per sei mesi ho fatto il centrale, se serve sono pronto. Inutile stare qui a ribadire ciò che tutta Italia, forse Europa, già sa.

Per Gigio contratto da 6 milioni a stagione con clausola da 75 milioni, mentre per il fratello Antonio lo stipendio sarà di 1 milione annuo.

Da Atene, dopo essere atterrato all'aeroporto di Malpensa, Antonio Donnarumma è ora a Milanello.


Popolare

COLLEGARE