Di Francesco: "Nainggolan? Vogliamo tenercelo stretto"

La sortita su Instagram non è comunque piaciuta molto al club. "Guardate come rido" ha chiosato Radja; ora la parola finale spetta a James Pallotta. Borja Valero è praticamente ufficiale, "e la nostra gente imparerà ad amarlo - dice -". Il primo riguarda il non indebolire l'organico dei giallorossi che hanno già venduto alcuni giocatori oltre che vissuto il ritiro del capitano Francesco Totti. Borja "timbra" ogni volta, con una costanza impressionante: ha esperienza, qualità di palleggio, sa coprire più posizioni.

L'Inter sta sferrando il vero e definitivo assalto a Radja Nainggolan. Difficile, se non impossibile, che Radja possa rinnovare il contratto e poi salutare tutti come ad esempio fece Thiago Silva nel 2012 con il Milan. Qualsiasi cosa gli venga chiesta, lui la fa con facilità. Alla Roma non esistono calciatori incedibili, ma la bottega è carissima. Frasi che pesano non poco alla luce anche delle incertezze del belga. Il club nerazzurro è infatti alla ricerca di un centrocampista offensivo di enormi qualità, capace di spaccare le difese avversarie, di segnare, e di tamponare le scorribande altrui. L'ultimo caso, via social, è di ieri e sta infiammando il mondo giallorosso. Di sicuro, c'è che i nerazzurri sono pronti a mettere sul piatto 55-60 milioni per il belga (cifra stanziata anche per Naby Keita del Lipsia e Arturo Vidal) e che al giocatore stesso la pista nerazzurra è sempre piaciuta. Contatti indiretti che sembrano preludere a una forte accelerata sul fronte Nainggolan, nonostante le recenti "frenate" del d.s. giallorosso Monchi a livello di cessioni eccellenti.

L'Inter, quindi, resta a guardare con molta attenzione l'evolversi della trattativa tra Monchi e Beltrami (agente del centrocampista), che ad oggi non ha ancora partorito la fumata bianca tanto attesa in capitale.


Popolare

COLLEGARE