Comandante stazione Carabinieri di Pizzo si suicida in caserma

Sono stati i colleghi ad accorgersi dell'accaduto e a dare l'allarme. Inutili i soccorsi. Guidava la stazione dei Carabinieri di Pizzo Calabro dal 2013 con importanti attivita' investigative portare a termine.

Sul posto gli ufficiali della Benemerita. Figlio di carabiniere, Fiorello era celibe e da tempo lavorava nella stazione del centro in provincia di Vibo Valentia. È stato titolare di molte inchieste nella città napitina spesso rivolte contro il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti ma anche altro, come ad esempio il caso dell'omicidio del 78enne di Pizzoni, Giglio Palmo Ciancio. Negli ambienti della Procura si fa rilevare comunque che l'esame autoptico è un atto dovuto e che non ci sono dubbi sul fatto che il maresciallo si sia suicidato.


Popolare

COLLEGARE