Festa della Musica 2017, esibizioni live a Corso Trieste

Villanova del Ghebbo (Ro) - Mercoledì 21 giugno a partire dalle ore 20.30 circa, l'Adigetto sarà mosso dalle onde della Festa della musica. "Un'opportunità di integrazione sociale".

Il 21 giugno del 1982, grazie ad un'iniziativa ideata dal Ministero della Cultura francese, in tutta la Francia musicisti dilettanti e professionisti invasero strade, cortili, piazze, giardini, stazioni e musei. Dal 1985, Anno Europeo della Musica, la Festa della Musica si svolge in Europa e nel mondo.

La festa della musica tratterà il tema dell'amore.

"Anche quest'anno - spiega il direttore del Conservatorio aquilano Giandomenico Piermarini - dal MUSP di Colle Sapone, ove siamo provvisoriamente delocalizzati, vogliamo raccontarvi la nostra realtà fatta di impegno, di sacrificio e, perché no, di sogni e di ideali di tanti nostri giovani e delle loro famiglie che sin dai primi anni della loro formazione mettono la musica come punto cardinale dei loro progetto di vita".

Grazie ai concerti del 21 giugno faremo rivivere alcuni luoghi della città, offrendo spettacoli di vario genere, adatti alle esigenze di un pubblico diversificato. Concerti gratuiti, valore del gesto musicale, spontaneità, disponibilità, curiosità, tutte le musiche appartengono alle Festa. Un 'palcoscenico' per solisti, cori, orchestre, gruppi e bande, insomma per tutti coloro che fanno musica, sia in modo professionale che amatoriale.

L'evento è patrocinato da MiBACT e Comune di Catania, sostenuto dalla rete dell'Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica, organizzato a Catania da Associazione Culturale Darshan in collaborazione con Associazione di Promozione Sociale AreaSud, Associazione Zo centro culture contemporanee, Associazione Gammazita, Teatro Machiavelli, Centro Culturale Voltaire, Fondazione Lamberto Puggelli, Associazione A.P.S. Ingresso Libero, Porte Aperte UniCt, Istituto Superiore di Studi Musicali Vincenzo Bellini. Coinvolgere, emozionare, valorizzare. La Pro Loco Ostuni Marina accende l'emozione.


Popolare

COLLEGARE