Martusciello, a Cagliari niente calcoli

Il Cagliari domani sfiderà l'Empoli, per una sfida che vede i rossoblu già certi della salvezza e gli azzurri invece devono cercare una vittoria per mantenere le distanze dal Crotone.

"C'è poco da fare calcoli, dobbiamo solo riconfermare quanto abbiamo fatto col Bologna". La settimana? Stare a contatto con la gente è sempre positivo.

Si affronterà il Cagliari, una squadra che ormai è salva da tempo, autrice di una stagione tutto sommato positiva: "Dobbiamo fare molta attenzione e non sottovalutare i nostri avversari".

"Non li facciamo, non me ne frega nulla". Il Cagliari è forte e organizzato, ha un sistema di gioco simile al nostro. Le motivazioni fanno la differenza, si è visto. "Loro saranno motivati, ma noi dovremo esserlo di più". Il premio Del Rosso, la Scuola del Tifo: sentiamo grande vicinanza, dobbiamo contraccambiare. Dovremo essere abituati alla sofferenza, nessuno ci regala niente. Krunic sta meglio, mentre Mchedlidze non sarà della partita: "Si, Krunic sta bene, si è allenato regolarmente con il resto del gruppo, ma bisogna valutare attentamente cosa può dare in campo, perchè la sua condizione fisica non può essere ancora ottimale".


Popolare

COLLEGARE