Inter, Sabatini vuole Conte: 70 milioni di euro in 5 anni

Adesso c'è pressione, ma è una pressione positiva che porta emozioni nel cuore. La programmazione per la prossima stagione è appena cominciata. Nonostante il giocatore spagnolo ad inizio stagione, fosse separato in casa e fuori dai progetti del tecnico italiano, ha lavorato duro e aspettato il suo momento fino ad arrivare a questo momento.

"Nessuna preclusione su Antonio Conte".

Marco Tronchetti Provera, illustre tifoso dell'Inter e main sponsor del club tramite la Pirelli di cui e' amministratore delegato, comprende la decisione di esonerare l'allenatore Stefano Pioli e guarda gia' al futuro. In attesa di probabili aggiornamenti, il grande assente è per ora Luciano Spalletti, chiacchieratissimo dopo l'accordo dell'Inter con Walter Sabatini come nuovo direttore tecnico. Pioli, ha aggiunto, e' un "ottimo" allenatore, ma "purtroppo non ha funzionato in questo ultimo periodo". Resta però difficile convincere il tecnico del Chelsea, lanciato verso la conquista della Premier e quello dell'Atletico Madrid, che ha più volte ribadito la volontà di restare sulla panchina dei Colchoneros. Il gruppo Suning ha dimostrato che vogliono essere proprietari dell'Inter a Milano, una squadra italiana con proprietà cinese che sta a Milano (in piazzetta Liberty, ndr).

La proposta Inter - Cifre che per l'Inter di Suning sembra irraggiungibile perché i nerazzurri devono comunque progettare anche un'eventuale campagna acquisti gradita a Conte, dispendiosa, senza dimenticare il fair play finanziario che al 30 giugno 2017 dirà se la società si è riallineata o meno con i parametri UEFA dopo il triennio di monitoraggio. Le radici milanesi non potranno essere tolte.


Popolare

COLLEGARE