Tim Cup: Higuain fa piangere il Napoli, Juventus in finale

Per la prima volta nella sua storia la Juventus si qualifica per il terzo anno di fila alla finale di Coppa Italia dove affronterà la Lazio.

Nella seconda semifinale di ritorno non è riuscita infatti al Napoli l'impresa di ribaltare il 3-1 dello Stadium.

La sfida Higuain-De Laurentiis, iniziata ieri sera durante il match del San Paolo in cui il Pipita ha pubblicamente accusato il patron azzurro per il suo addio, potrebbe finire addirittura in tribunale. Mario Ferri, alias "Falco", l'invasore di campo di Montesilvano che, indossando la tradizionale maglia blu con lo stemma di Superman e la scritta "Ciro vive" (riferita a Ciro Esposito, il sostenitore partenopeo morto dopo l'aggressione a Roma in occasione della finale di Coppa Italia), si avvicina a Higuain e gli lancia una sciarpa. Obiettivo in salita per i partenopei, che però nelle scommesse sull'"1X2" se la giocano alla pari: il tabellone concede anche un piccolo vantaggio al Napoli, la cui vittoria al 90' vale 2,40 contro il 2,85 della Juve e il 3,50 del pareggio.

Sembra finita, ma la squadra di Sarri non molla e regala ai tifosi un'ultima mezz'ora da applausi. Con gran cuore, gli azzurri di Sarri sono tornati in avanti e l'appena entrato Mertens ha pareggiato al 16' approfittando di uno stop sbagliato clamorosamente da Neto.


Popolare

COLLEGARE