Rapina finisce male, commerciante cinese uccisa in Sardegna

Il procuratore di Nuoro Andrea Garau ha autorizzato la rimozione della salma di Lu Xian Cha, la commerciante cinese di 37 anni uccisa stasera nel suo negozio di Budoni con 11 coltellate. Il cadavere della commerciante è stato trovato intorno alle 19 della sera di lunedì 10 aprile nel suo negozio di Budoni, nella provincia di Nuoro. Leindagini sono svolte dai carabinieri del Nucleo operativo diNuoro: ai sopralluoghi partecipano il comandante provinciale diNuoro Saverio Ceglie e il comandante del reparto operativo LuigiMereu. La pista più accreditata da parte degli investigatori rimane quella del tentativo di rapina finita nel sangue, ma in queste ore non si tralascia alcuna altra ipotesi.

Senza vita nel negozio che gestiva a Budoni nel Nuorese.

Lu Xian Cha, da un decennio in Italia, era madre di due bambini. I carabinieri stanno sentendo l'uomo per capire se possano arrivare elementi utili per le indagini.


Popolare

COLLEGARE