Malore per Luigi Di Maio, ricoverato al Gemelli

Il vicepresidente della Camera ed esponente del M5S Luigi Di Maio, ha avuto un malore nel pomeriggio ed è stato ricoverato d'urgenza all'ospedale Gemelli a Roma, attraverso il pronto soccorso. "Ha effettuato accertamenti clinici e strumentali che hanno dato risultati tranquillizzanti", queste le prime parole dei medici del Gemelli - i professori Giovanni Battista Doglietto e Antonio Gasbarrini - che, tuttavia, "hanno deciso di trattenerlo in ospedale per ulteriori indagini diagnostiche". Lo precisa una nota del Policlinico. Apparso particolarmente sofferente, pare avvertisse forti dolori all'addome. L'esponente M5s era atteso domenica pomeriggio a Sassari, per un incontro pubblico.

"Mi dispiace per gli attivisti che avevano preparato gli incontri in Piemonte e in Sardegna", ha scritto.

DiMartedì, sempre a Repubblica, precisa come le condizioni siano poste sostanzialmente da tutti i leader politici, e che la trasmissione decide se accettarli o meno in base alle loro esigenze editoriali. Appena fatti i dovuti controlli vi prometto che organizzeremo nuovamente.

Luigi Di Maio sarebbe però l'unico M5S a godere di questo trattamento di favore, anche se le redazioni dei programmi TV smorzano il valore del diktat di Rocco Casalino, in un pezzo di Repubblica di oggi.

Ma la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato il tardivo invito fatto ad Adriano Brusco, con l'imperativo per il gruppo e il capogruppo 5 Stelle di "non poter intervenire alla serata, ma sono invitati a partecipare solo come uditori". Infine, l'ex premier Renzi: "A Luigi Di Maio un grande in bocca al lupo e un sincero augurio di pronta guarigione".


Popolare

COLLEGARE