L'uomo ferito dal microfono al concerto dei Liftiba denuncia Piero Pelù

Dal canto suo Piero Pelù non è al momento intervenuto direttamente nella vicenda, anche se su Facebook in occasione di un incidente simile aveva scritto: "Prometto che dai prossimi concerti mi farò scotchare meglio il microfono così quando lo farò girare alla velocità del drone non si staccherà e non rischierò di ammazzare qualcuno sugli spalti". Sui media non si parla altro che della zip dei jeans che non ha retto alle due ore di concerto in cui Pelù si è letteralmente scatenato.

La cifra raccolta sarà devoluto all'Associazione AUT AUT, che sostiene da anni le persone affette da autismo e le loro famiglie.

Usa Today: Trump ha avuto rapporti d'affari con criminali russi
I legami con Mosca erano già fonte di preoccupazioni, visto che Trump e le sue aziende conducono affari con i russi da decenni: un fatto che potrebbe influire sulle politiche dell'amministrazione.

Pelù stava cantando una delle canzoni più note del gruppo, chiamata "Tex", e con il microfono a filo mimava un atteggiamento da cow-boy. Dopo aver perso parte del concerto ed essere rientrato in città, ha preso la decisione di fare causa al cantante. Io e alcuni amici eravamo a una ventina di metri dal palco, nel parterre e fortunatamente ero di spalle perché stavo andando a prendere da bere. A stare più attento dovrà essere Piero Pelù, non è la prima volta che si lascia sfuggire il microfono di mano.

Inconveniente del mestiere per Piero Pelù, coinvolto in un brutto incidente durante il concerto tenutosi al Forum di Assago del 31 marzo. L'uomo ha deciso di fare causa al cantante, reo di non essersi scusato nonostante fosse venuto a conoscenza dell'accaduto, secondo quanto riferisce Moncata alla Gazzetta di Modena. "Non voglio finire sotto i riflettori" ha detto, "chi mi conosce lo sa, però volevo mandare un messaggio per l'episodio avvenuto". Sulle pagine della Gazzetta di Modena l'uomo attacca Pelù dicendo: "E se quel microfono lanciato per aria avesse centrato sulla testa una bambina?". Se avessi guardato il palco quel microfono poteva finirmi in piena faccia e causare danni grossi. Sono attento alla beneficenza: "lo scorso settembre, ad esempio, abbiamo raccolto 20mila euro per Amatrice".


Popolare

COLLEGARE