Derby cinese. Il Milan pareggia (2-2) al 97esimo. Inter furiosa con l'arbitro

Il calciatore spagnolo, attualmente in prestito al Milan, ma di proprietà dell'Everton, in estate potrà rifiutarsi di rientrare in Catalogna anche se il Barcellona deciderà di versare nelle casse dei toffees i dodici milioni di euro pattuiti al momento dell'accordo.

Se proverete a guardare in streaming gratis il match su Rojadirecta, abbandonate ogni speranza visto che il sito è stato oscurato sul territorio nazionale perchè considerato illegale; esistono molti altri siti che offrono lo stesso servizio ma noi consigliamo vivamente di utilizzare i canali tradizionali e soprattutto legali, che offrono la copertura in diretta tv e streaming di Inter-Milan come ad esempio il servizio di Sky che, seppur in pay tv, offre la diretta dell'incontro sia da tv che in streaming sui vostri dispositivi portatili grazie a Sky Go. La gara è stata ribattezzata anche come il primo derby cinese. I rossoneri, che non vincevano con quattro gol di scarto dal 4-0 rifilato al Pescara nel maggio 2013, hanno il morale alle stelle.

"Recupero? Il quarto uomo mi aveva comunicato che la partita sarebbe finita a 51.30, ma poi le partite finiscono quando l'arbitro fischia". I club, attualmente distanziati da due punti in classifica (Milan 57, Inter 55), sono in piena corsa per la minore delle competizioni continentali.

Trascinato da un indemoniato Deulofeu il Milan parte a briglia sciolte costringendo Handanovic a un superlavoro già dopo 90 secondi del fischio d'avvio. Gagliardini perde un pallone sanguinoso e Suso la cede a Deulofeu che tutto solo si fa ipnotizzare, l'azione continua e arriva un tiro di Suso ribattuto e poi una deviazione volante di Bacca che non era facilissimo, ma lui era tutto solo. Inoltre Inter e Milan sono le due squadre che finora hanno concesso meno gol di testa in questo campionato (tre). Per quello che abbiamo fatto, era assurdo perdere: "rimontare due gol in un derby è stata un'impresa pazzesca, una grande prova di forza".

Inter (4-2-3-1) 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 17 Medel, 25 Miranda, 55 Nagatomo; 5 Gagliardini, 7 Konbdogbia; 87 Candreva, 6 Joao Mario, 44 Perisic; 9 Icardi. I nerazzurri conducevano per 2-1 con i gol di Candreva e Icardi, nel primo tempo, e la rete di Romagnoli nella ripresa per i rossoneri.

Il derby della Madonnina si conclude sul risultato di 2 a 2 allo Stadio Giuseppe Meazza. "Inutile nascondersi, una vittoria aumenterebbe le possibilità di entrare in Europa, dunque ci proveremo anche se sappiamo che anche una sconfitta non deciderebbe nulla". Primo angolo anche per i rossoneri. Con uno striscione la Curva Sud ha dato il benvenuto al nuovo proprietario e presidente Yonghong Li: "Augurandoci di vedere serietà, impegno e presenza, diamo il nostro benvenuto alla nuova dirigenza". In area arriva pure Donnarumma, Bacca prolunga sul palo più lontano dove Zapata entra in acrobazia: palla sotto la traversa e poi al di là della linea bianca.


Popolare

COLLEGARE