Da oggi non rientrano più nei 140 caratteri — Username di Twitter

Twitter fa spazio nei 140 caratteri "per avere più spazio per esprimerti", spiega la società.

Adesso Twitter ha fatto un ulteriore progresso, confermando che adesso nei 140 caratteri, la piattaforma smetterà anche di contare le menzioni. E così, con l'esclusione degli allegati multimediali fuori dal conteggio ci sono ora pure le username, ovverosia i nomi utenti preceduti dalla chiocciolina quando si risponde ad un tweet.

Ricordiamo che Twitter nasce come una sorta di servizio di messaggistica rapido molto simile concettualmente agli SMS.

Se qualcuno vi chiedesse "Qual è la particolarità principale di Twitter?", sicuramente rispondereste il limite dei 140 caratteri obbligatorio per ogni post.

L'obiettivo di Twitter di dare più spazio all'espressività degli utenti non è nuovo visto che già nei mesi scorsi l'amministratore delegato di Twitter Jack Dorsey aveva reso noto che il social network, allo stesso modo, intendeva escludere dal conteggio pure i video, le immagini ed i sondaggi.

Questo concederà agli utenti maggior spazio per scrivere i propri messaggi.

Tale aggiornamento si accompagna ad alcuni cambiamenti dell'interfaccia che sembrerebbero essere stati concepiti per evidenziare questa modfica.

Sarà anche possibile toccare il collegamento "Rispondi a." con cui selezionare gli utenti a cui inviare una risposta. Dai test che hanno condotto in questa loro nuova user experience, hanno rilevato come le persone siamo maggiormente coinvolte nelle conversazioni su Twitter.

L'aggiornamento del social è già disponibile sulla versione da desktop e per quella mobile dell'app, sia per iOS che per Android.


Popolare

COLLEGARE