Batistuta: "Higuaín non rende, perché non chiamare Icardi?"

Suonano sinistre, eccome, dunque alle orecchie dei fiorentini che tanto amano il 're leone' le parole rilasciate da Batistuta nei confronti dell'Albiceleste.

L'ex centravanti viola 'bacchetta' i ragazzi di Bauza: "Mi aspettavo che mi salutassero non perché sono io ma perché ho giocato con quella maglia. Non mi ha dato molti problemi, ad ogni modo credo che i ragazzi non l'abbiano fatto perché si sentivano di fare così". Questa è una nazionale, non una squadra. "Ai nostri tempi ci comportavamo da comuni mortali e la gente lo percepiva", ha concluso Batigol.

A parlare è Gabriel Batistuta a 'Tycsports', che espone il proprio punto di vista - che sicuramente farà discutere - per quanto riguarda Higuain e l'ormai immancabile Icardi: "Il numero 9 deve essere in grado di segnare". Il Pipita mi piace molto, ma purtroppo non riesce a fare così bene in nazionale come fa in Europa. Mi sarebbe piaciuto che mi avessero salutato, però non perché sono io, ma perché ho giocato e sono stato in questo ambiente. "Si vive anche di periodi".


Popolare

COLLEGARE