Amici 16 - #MikeATestaInGiù: è subito polemica sui social!

"E poi perché ho bisogno di denaro per estinguere i debiti accumulati a causa dei miei commercialisti che per quindici anni non hanno pagato le tasse".I motivi economici però non sono per fortuna l'unica ragione che lo ha spinto ad accettare l'offerta della De Filippi. Cosimo ripassa, seguendo le indicazioni della Peparini, la coreografia su "Livin' la vida loca"; di seguito il ballerino prova il pezzo davanti alla Titova che gli dà dei consigli e lo invita a divertirsi. "Accetto il video solo nei programmi che si occupano di musica, ma non sono adatto per la televisione". La donna invece ha fatto tantissimi sacrifici pur di farlo danzare, al mattino andava via presto per andare a lavorare e quando gli ha detto che non poteva più dargli i soldi per pagare le lezioni, si è rimboccato le maniche per aiutare la famiglia. Come quando si è discusso sull'intonazione del cantautore Mike Bird su "Io che non vivo (senza te)" e "Ogni volta": "Siamo al serale, abbiamo avuto un anno per studiare, quindi adesso dovremmo essere abbastanza pronti", ha attaccato Rudy Zerbi, professore della squadra blu. Federica evidenzia delle difficoltà nel brano di De Gregori, Elisa le fa correzioni per migliorare l'esecuzione. Questa frase, pronunciata da Morgan dopo il centoventinovesimo episodio in cui, mentre stava parlando, è stato ricoperto dal brusio scontento del pubblico, ha creato caos e scalpore. -: "Quello che mi manca di più è vedere e sentire determinate persone". Cioè davvero sul suolo italico esiste qualcuno che ha anche solo il minimo dubbio circa il fatto che il pubblico di Amici (quello in studio, soprattutto) sia in larga maggioranza composto da bimbeminchia? Sono venuto a Roma, ma sto a 30 chilometri da qui, ci metto un'ora per arrivare agli studi.

Amici 2017 Ed. 16, le polemiche del terzo serale tra Morgan e il pubblico. [.] Le case discografiche non credono nei giovani se non hai una fanbase, mi dicevano 'sei bravo, ma hai zero followers su Instagram'.

Attacco USA in Siria, le possibili conseguenze
Che preveda anche il "ruolo costruttivo della Russia" e che avvenga sotto l'egida delle Nazioni Unite. Il mondo dello sport ha lanciato un appello tramite i social contro la guerra in Siria .

Già il meccanismo televisivo (in un certo senso anche comprensibilmente) si fa pochi scrupoli e bada al sodo, schiacciando chi non ce la fa. "Poi è normale che vogliamo sapere cosa succede fuori", queste le parole del ballerino.


Popolare

COLLEGARE