Tragedia sfiorata: crolla il soffitto di una scuola elementare in Campania

Calcinacci e intonaco sui banchi.

Un operatore scolastico, prima di far entrare gli alunni, ha perlustrato l'area e si è reso conto di quanto era accaduto.

Sul posto son accorsi i Vigili del Fuoco, i Carabinieri, i tecnici del comune per le ricognizioni necessarie, e il sindaco di Sarno, Giuseppe Canfora. Terribilmente preoccupati i genitori e gli insegnanti del'istituto. In compagnia della dirigente scolastica e degli insegnanti, abbiamo proceduto ad ispezionare tutte le aule del plesso scolastico del primo piano e del piano terra. Il distacco risulta causato dai postumi di prosciugatura pregressa di umidità eliminata da un intervento di impermeabilizzazione e della conseguente azione di prosciugatura dell'intonaco e del solaio stesso. Anche l'aula occupata dalla seconda classe presenta delle lesioni da tamponatura e richiede un intervento di spicconatura di intonaco. PEr le altre aule non sono stati evidenziati pericoli o problemi di sicurezza. In seguito alle operazioni di verifica dei vari locali dell'istituto, alla fine, è stato deciso (tramite apposita ordinanza sindacale) di chiudere momentaneamente le due aule danneggiate, per iniziare gli opportuni lavori di riparazione. Uno scenario sconvolgente si è presentato agli occhi dei genitori di quegli alunni che, di lì a poco, sarebbero entrati in classe. Per oggi ovviamente le lezioni sono state sospese, ma data la situazione la scuola potrebbe rimanere chiusa per molto tempo.


Popolare

COLLEGARE