Perde le chiavi Annega in un tombino

Secondo la ricostruzione, il ragazzo cercava delle chiavi, che poi gli sono cadute in un tombino.

Un ragazzo di 20 anni, Luca Adami, è morto annegato in un tombino in via Santa Maria, ad Abbiategrasso (Milano), nel tentativo di recuperare le chiavi di casa cadute all'interno. I carabinieri di Abbiategrasso, diretti da Antonio Bagarolo, grazie all'ausilio del sistema di videosorveglianza sono venuti a capo di quanto era accaduto. Sono le 2:15 della notte tra venerdì e sabato quando il giovane 21 enne appena uscito dal pub si reca nei pressi del parcheggio per riprendere la sua auto e rincasare. Il giovane stava camminando lungo la strada con le mani in tasca. Nel tirarle fuori perde le chiavi nel tombino, una cavità per la raccolta dell'acqua piovana di circa 50 centimetri per cinquanta, coperta da una grata in ghisa. Si sporge probabilmente troppo e cade a testa in giù forse anche svenuto a causa delle esalazioni per morire annegato. Luca Adami, figlio di uno dei titolari dell'autofficina di Abbiategrasso, era uno studente universitario della Statale di Milano, dove frequentava il corso di Scienze umanistiche.

Sonia Bruganelli, gaffe-spot per Pechino Express? 'Trenta euro pochi per vivere'
Succede dunque che, su Instagram , la moglie di Paolo Bonolis senta il bisogno di condividere un video in cui la si vede prelevare dei soldi al bancomat.

L'allarme è stato lanciato intorno alle 3 da due ragazzi che passavano in zona e hanno visto il corpo del 20enne. Nel 2013 si era candidato per entrare nella Consulta Giovani del Comune.


Popolare

COLLEGARE