È in corso un ampio attacco hacker su Twitter

Attacco hacker su vasta scala in Francia questa mattina: presi di mira gli account Twitter del ministero dell'Economia e delle Finanze, scrive il sito di Le Figaro, oltre ad una serie di media, da Forbes alla trasmissione Envoyé Spécial, a l'Académie de Rennes. In mattinata, sono stati violati diversi account Twitter di personalita' e istituzioni varie, tra cui Amnesty International e Unicef: uno stesso messaggio in turco inviato a numerosi account denunciava "la Germania e l'Olanda nazista" e conteneva messaggi che evocavano il referendum costituzionale in Turchia del 16 aprile.

Pesanti le ripercussioni in Borsa: ieri il titolo ha perso l'1,89%.

L'attacco digitale non è stato ancora rivendicato. Si tratta di un famoso - amato dai fan del presidente - intervento tenuto da Erdogan nel 2009, durante il quale il turco attaccò l'omologo israeliano ("Quando si tratta di uccidere tu sai come si fa" disse rivolgendosi a Shimon Peres) al forum di Davos.

Generali, il numero uno: "Minacce di scalata? Favole". Svalutata del
Il cda proporrà all'assemblea un dividendo per azione di 0,80 euro, in crescita del 11,1% rispetto a 0,72 euro del 2015. Il Leone conta di centrare l'obiettivo di distribuire 5 miliardi di euro di dividendi cumulati nel periodo 2015-2018.

I riferimenti alle svastiche e al nazismo e ai Paesi Bassi (evidenziati nei tweet) si legano probabilmente ai diversi litigi diplomatici che Erdoğan ha avuto con alcuni leader europei la scorsa settimana, dopo che in diversi paesi ai membri del governo turco è stato impedito di tenere comizi politici in vista del referendum promosso da Erdogan. Tutti gli account sono stati attaccati tramite Twitter Counter, il servizio che effettua una raccolta dati sugli utenti, le views generate dai tweet, i follower.

La situazione è tornata alla normalità sul sito del ministero e delle Finanze e di Forbes nel giro di una ventina di minuti, scrive ancora Le Figaro, che pubblica l'immagine di come apparivano gli account Twitter hackerati.


Popolare

COLLEGARE