Gasperini: "Contro l'Inter consci della nostra posizione in classifica"

Il tecnico dell'Inter ha ammesso di essere consapevole dell'importanza del match di domani e che una vittoria sarebbe fondamentale, ma che di fronte ci sarà una squadra che, nella sua ultima trasferta, è riuscita ad imporsi al San Paolo contro il Napoli.

L'Atalanta di Gian Piero Gasperini, secondo Pioli, è la vera sorpresa del campionato: "Dobbiamo considerarla la grande sorpresa del campionato, ma anche la Lazio sta facendo benissimo". Giochiamo davanti ai nostri tifosi, vogliamo fare bene. Noi però abbiamo le nostre qualità e le nostre convinzioni.

In serie A sono le uniche due squadre a condividere gli stessi colori sociali: per questo la sfida tra queste due squadre potrebbe considerarsi un derby nerazzurro. C'è chi si organizza per recarsi da un amico oppure in qualche locale che trasmette il match. Poi Gasperini commenta l'anticipo di ieri tra Juventus e Milan, caratterizzato da un finale 'rovente' per via del rigore conceasso al 95' ai campioni d'Italia: "Juve-Milan è stata una partita aperta che poteva finire in tutti i modi - dice - anche se la Juve meritava di più". Vogliamo raggiungere questo obiettivo, non è vero che non abbiamo nulla da perdere.

Il tecnico dell'Inter ha chiesto a Gagliardini di svelargli i segreti di un'Atalanta che viaggia con il pilota automatico e non ha paura di nessuno.

Risultato. "Ogni avversario dipenda da noi". Un dubbio permanente nella mia testa è quello di come sia stato possibile che nonostante tantissime plusvalenze il ciclo di quel Genoa durò poco, andavamo sempre in crescendo ogni anno, e arrivammo a giocarci anche la Champions con la Fiorentina.

"Abbiamo un'altra opportunità per dimostrarlo". Quando affrontiamo degli avversari e abbiamo qualcuno che li conosce chiediamo ai nostri giocatori. Ma sotto esame sarà soprattutto Candreva (finora protagonista di una stagione altalenante), che dovrà dimostrarsi bravo nel tutelare D'Ambrosio, che sarà esposto ai continui attacchi di Spinazzola e Gomez, che ama allargarsi sulla fascia sinistra (destra per la difesa nerazzurra).


Popolare

COLLEGARE