Ferrari, 70 anni di storia: 6 mesi di festa con stile

Quell'auto era la Ferrari 125 S.

Il giro di prova sulle strade limitrofe a Maranello nel modenese, portò l'auto fuori dal piccolo stabilimento di via Abetone Inferiore e diede inizio alla mitica storia della Ferrari. Nel farlo, la prima 12 cilindri a portare il Cavallino Rampante sul cofano consegna un testimone ideale proprio a LaFerrari Aperta.E stata la prima vettura con il marchio Ferrari. La 125 S, con la S che indica la carrozzeria configurazione Sport, fu portata al debutto da Franco Cortese.

"L'esordio della 125 S sul circuito di Piacenza fu, nelle parole di Enzo Ferrari, un "insuccesso promettente". Appena nove giorni dopo, però, sempre Franco Cortese al volante della 125 S vinse il Gran Premio di Roma. Il video, dal titolo "Il mito della Ferrari, sottotitolo "70 anni di eccellenza, 70 anni di artigianalità, 70 anni di innovazione" rievoca la prima uscita della 125 S e allo stesso tempo mostra l'ultimo capolavoro, invitando il visitatore, in qualche modo ad entrare e a farne parte". Fu la prima dei sei successi conquistati quell'anno, cui seguì l'epica e sfortunata cavalcata di Nuvolari alla Mille Miglia del '48, quando il Mantovano Volante, precocemente invecchiato ed esausto, fu costretto al ritiro a soli 170 km dal traguardo.

Tina Cipollari choc: "Ecco perché da mesi indosso la parrucca"
Per Avanti un altro si sfideranno ancora Francesco Turco, Andrea Damante , Mario Serpa , e Annamaria del trono over . E a sorpresa, tra le proteste del pubblico e dello stesso tronista , ha vinto Manetti , considerato più elegante.

L'ultima supercar della Casa di Maranello, che coniuga performance straordinarie al piacere inimitabile della guida aperta, adotta la stessa power unit ibrida della versione Coupé. Il cosiddetto 'Driven by Emotion' è un tributo alla storia del cavallino rampante che nel corso del 2017 si svolgerà in oltre 60 paesi che hanno deciso di omaggiare l'azienda italiana fondata da Enzo Ferrari.

Le celebrazioni culmineranno nel weekend del 9 e 10 settembre a Maranello, dove tutto è iniziato e dove tutto continua con la medesima passione, determinazione e consapevolezza di realizzare opere d'arte su quattro ruote.


Popolare

COLLEGARE