Afghanistan: 30 morti dopo attacco ad ospedale militare

Attraverso il suo organo di stampa Amaq i jihadisti hanno dichiarato che "fino ad ora i morti sono stati oltre 100". Più tardi l'attacco è stato rivendicato dall'Isis. Ogni attacco contro le strutture ospedaliere, gli operatori sanitari e i pazienti è inaccettabile e costituisce una grave violazione del diritto umanitario internazionale. Secondo fonti della polizia, quattro terroristi sono tuttora asserragliati dentro il nosocomio, mentre un quinto si sarebbe fatto esplodere davanti all'ingresso.

"Assalitori in ospedale, pregate per noi" - Un giornalista dell'Afp sul posto ha confermato di aver sentito molti colpi d'arma da fuoco e una potente esplosione. Dappertutto, e per tutte le religioni, gli ospedali sono luoghi intangibili. Si registra la presenza di altri gruppi minori nelle province di Kunar, Zabul e a Ghazni e al confine nord. I talebani dell'Emirato islamico dell'Afghanistan hanno negato ogni responsabilità.

Mihajlovic: "Qui c'è sole o diluvia. L'Inter? Un treno da far deragliare"
INTER (4-2-3-1) Handanovic; D'Ambrosio, Medel, Miranda, Ansaldi; Kondogbia , Gagliardini; Candreva, Joao Mario , Perisic; Icardi . Sull'atteggiamento da tenere contro la squadra di Pioli , Mihajlovic ha aggiunto: "Se sarà simile a quello visto con la Lazio? ".

"Abbiamo ricevuto finora due corpi di vittime e 12 feriti dell'attacco all'ospedale militare", ha riferito Ismail Kawusi, il portavoce del ministero della Sanità pubblica, precisando che le vittime sono state accolte all'ospedale civile Wazir Akbar Khan, che si trova proprio accanto all'ospedale militare attaccato.

Si stima che circa il 70% dei miliziani passati allo Stato Islamico provenga dal gruppo dei talebani pakistani Tehrik-e Taliban-e Pakistan (TTP), alcuni dei quali si sono spostati in Afghanistan dopo le ripetute incursioni dell'esercito pakistano nelle aree tribali del Nord Waziristan (2014).


Popolare

COLLEGARE