Napoli, Hamsik senza paura: "CR7 e il Real? Rispondo così"

A tornare sul capitano degli azzurri dopo la tripletta rifilata al Bologna è stato Juraj Venglos, agente del calciatore intervistato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Ha dichiarato questa mattina il capitano del Napoli, Marek Hamsik che sembra aver alzato l'asticella: 9 gol e 7 assist in Serie A, 11 le reti stagionali e 8 gli assist totali messi a segno dallo slovacco. Siamo entrati benissimo in partita, in sei minuti abbiamo fatto la differenza. Eppure lo slovacco resta umile: "Maradona obiettivo?"

Marek Hamsik commenta la vittoria per 1-7 contro il Bologna dal suo sito ufficiale.

Sullo stato della squadra: "Stiamo crescendo".

Pioli: Con l'Inter posso battere la Juve, Icardi meglio di Higuain
Cosa si gioca l'Inter in questo match importante? Scendiamo in campo per dare il massimo e cercare di vincere. La partita di TIM Cup ci ha fatto capire quali sono le situazioni che possono darci vantaggi o svantaggi.

Non sarò mai più grande di Maradona, non so se riuscirò a prenderlo quest'anno, ma mi sto avvicinando. Ce la possiamo giocare con tutti. Ora si parla di miglior Napoli della stagione, ma settimana scorsa col Palermo le parole erano state diverse. Paura al Real? Prima c'è il Genoa, poi penseremo alla grande sfida con il Real. L'unica rete dei padroni di casa, dopo che Destro si è fatto parare un rigore da Reina, l'ha realizzata Torosidis.

Già a undici tra Serie A e coppe, punta con decisione a superare il suo record personale: nel 2010/2011 e nel 2014/2015 si spinse fino a tredici, un traguardo dietro l'angolo che può arrivare da un momento all'altro. Ma Marek è soltanto un centrocampista, i suoi numeri sono impressionanti così come la voglia di entrare nella storia del club partenopeo.


Popolare

COLLEGARE