Verdone presenta "Benedetta Follia": "È l'inno all'amore nell'era di Internet"

Un cast tutto al femminile.

Carlo Verdone presenterà al pubblico fiorentino il film 'Benedetta Follia' insieme alla coprotagonista, Ilenia Pastorelli, venerdì 12 al cinema Principe (ore 20.15, viale Matteotti 13/r), al The Space Cinema, al Centro Commerciale San Donato (ore 21.30, piazzale San Donato) e al cinema UCI Il Magnifico (ore 22.30, via del Cavallaccio, 1).

Malena minacciata di morte.

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser a un passo dalle nozze?

Nel film Verdone interpreta Guglielmo, uomo virtuoso e con una fedina cristiana immacolata, proprietario di un negozio di articoli religiosi e abbigliamento per vescovi e cardinali.

Partner femminile del regista romano è Ilenia Pastorelli, che veste con disinvoltura i panni di Luna, esuberante "romanaccia" in ecopelle e lustrini, capace di rivoluzionare la vita del suo "noioso" datore di lavoro, piantato in asso dopo venticinque anni di matrimonio dalla moglie (Lucrezia Lante della Rovere) per una donna. Ma poi nel suo negozio arriva un'imprevedibile candidata commessa: Luna, una ragazza di borgata sfacciatissima e travolgente - volenterosa ma altrettanto incapace - e adatta a lavorare in un negozio di arredi sacri come una cubista in un convento.

È questa ragazza, dalla leggerezza e dal dinamismo contagioso, la "benedetta follia" che rivoluziona la vita di Guglielmo, trascinandolo in un vortice di appuntamenti presi sull'app di dating "Lovit", droghe imboccate inconsapevolmente al posto dei medicinali, donne disposte a tutto pur di trovare un compagno, fino all'incontro fortuito con la dolce infermiera Ornella (Maria Pia Calzone).

E come sempre ha saputo cogliere i punti forti e deboli della società attuale perché come ha dichiarato lo stesso Verdone: "nonostante la rabbia e la paura che costituiscono una cappa sulla nostra testa, io non ho perso la voglia di osservare e raccontare la fragilità e la poesia delle persone che mi stanno intorno".

Alle ore 16 e alle ore 21, nella sala di via Calatafimi si proietterà "L'inganno" di Sofia Coppola, film premiato al festival di Cannes 2017 per la miglior regia, che porterà gli spettatori in piena Guerra di Successione, all'interno di un internato del profondo Sud per ragazze di buona famiglia, nel quale viene data ospitalità a un soldato ferito, sconvolgendo l'equilibro dell'istituto.


Popolare

COLLEGARE