Serie A, buu razzisti a Matuidi: arrivano le scuse dal Cagliari

È l'accusa di Blaise Matuidi dopo gli insulti subiti al 40' del primo tempo della sfida tra Cagliari e Juventus.

"Sei un grandissimo giocatore - scrive il club sardo - un esempio per i giovani, ci scusiamo se sei stato insultato alla Sardegna Arena".

Quasi al termine della prima frazione di gioco, il centrocampista della Juventus, il francese Blaise Matuidi, ha ricevuto a quanto pare una serie di ululati di chiaro stampo razzista. Il calcio è un modo per diffondere l'uguaglianza, la passione e l'ispirazione ed è questo per cui sono qui.

E il Cagliari, anche se non direttamente coinvolto, si scusa con lo juventino.

I cori razzisti che ieri hanno turbato l'intera Sardegna Arena, hanno raggiunto il disgusto di tutta Europa ma soprattutto possiamo dire che anche nella Sardegna stessa non tutti erano d'accordo con questi infamanti cori.

"Il razzismo - si legge - non appartiene al popolo sardo, solo l'ignoranza può spiegare certi comportamenti".


Popolare

COLLEGARE