Sconvolgente terremoto di magnitudo 7.6 fa temere la nascita di uno tsunami

L'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ha localizzato l'epicentro a 2 chilometri a nord-est di Amatrice. e l'ipocentro a 10 chilometri di profondità. Al momento nessuno tsunami è stato confermato, nonostante l'allerta emessa in seguito al sisma per le coste caraibiche entro i 1.000 km dall'epicentro.

Torna a tremare la terra nel Centro Italia.

Come già detto in precedenza, fortunatamente finora non si sono registrati danni a persone o cose.

Per quanto riguarda i danni, non sono arrivate segnalazioni di danni né a cose né a persone.

La zona è stata duramente colpita dal terremoto il 24 agosto del 2016 che provocò 294 vititme. E infatti anche nelle prime ore di stamattina Amatrice ha di nuovo oscillato per un sisma. La scossa è stata provocata da una faglia lunga quasi 100 chilometri che separa la placca del Nord America da quella caraibica, i cui lembi sono scivolati l'uno contro l'altro di quasi 10 metri.


Popolare

COLLEGARE