Savona, a Bragno brucia la 'Fg riciclaggi'. Si pensa incendio doloso

Un vasto incendio è scoppiato all'interno di alcuni capannoni dell'azienda Fg Riciclaggi di Cairo Montenotte ieri sera intorno alle 21.00, la ditta opera nel settore del riciclo rifiuti. A quanto sembra, il fuoco sarebbe divampato da un cumulo di rifiuti vicino a un magazzino e da lì si sarebbe allargato a parte dell'azienda; l'area è stata isolata: possono raggiungerla soltanto i mezzi di soccorso. L'aria è completamente irrespirabile per gli stessi addetti dei Vigili del Fuoco che stanno tentando di domare le fiamme, figuriamoci per i cittadini che vivono nelle vicinanze che temono un'altra ondata di possibile nube tossica come purtroppo si è sempre più abituati nel nord Italia e nei vari depositi di stoccaggio dei rifiuti. Grazie all'enorme impegno dei vigili del fuoco, presenti per tutta la notte con ben 11 squadre da Cairo, Savona, Genova e Villanova d'Albenga, si è riusciti a circoscrivere le fiamme senza che intaccassero un adiacente capannone.

Intanto sono state chiuse le scuole a Cairo Montenotte e a Carcare.

Sono stati gli abitanti della zona a dare l'allarme: hanno visto prima una nuvola di fumo e poi le fiamme che si stavano alzando, uno spettacolo spaventoso.

Allertati, di conseguenza, i tecnici dell'ARPAL (Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente ligure) e della Protezione Civile per accetare l'entità dell'inquinamento dell'area e gli eventuali rischi per la popolazione. I responsabili della ditta Fg hanno assicurato che nell'area dell'incendio vengono stoccati materiali di carta, di plastica e di legno, ma non sostanze o materiali pericolose ed inquinanti. Si sospetta un'origine dolosa dell'incendio.


Popolare

COLLEGARE